Book Club P&C: via alla prima lettura! I ponti di Madison County, di Robert James Waller

book club ponti madison county

Ci siamo. Oggi partiamo con il primo romanzo che leggeremo per il Book Club P&C (penna e calamaro), I ponti di Madison County di Robert James Waller. Un libro al mese, scelto insieme. Parleremo dell’ambientazione, dei personaggi, della storia. Ci confronteremo con sensazioni, modi di pensare, idee diverse dalle nostre. E’ anche questo il bello di condividere e confrontarsi, no? Allora, se siete pronti con il libro in mano, vi lascio qualche dettaglio iniziale sul romanzo che stiamo per leggere e due chicche sull’autore. Alla prossima settimana con altre curiosità sul romanzo e il primo dibattito!

Il romanzo, subito un successo

I ponti di Madison County è un romanzo di Robert James Waller. Pubblicato nel 1992, fu immediatamente un incredibile successo, tanto che nel tempo è arrivato a vendere oltre 50 milioni di copie vendute nel mondo. Successo sicuramente ampliato dall’omonimo film uscito tre anni dopo, con protagonisti Clint Eastwood e Meryl Streep. Ma non solo. Nella copia che ho a casa, ho trovato un biglietto di auguri dove F. scrive a Nonna che le regala I ponti di Madison County perché “E’ un romanzo che sta avendo un grande successo in America. Io l’ho letto e mi è piaciuto, spero che piaccia anche a te“.

Due chicche per partire 

Io spero che piaccia anche a noi del Book Club P&C. Per partire con la lettura, vi lascio due chicche, che forse ci faranno vedere in modo diverso il libro che siamo per leggere. La prima è sull’autore, Robert James Waller. Sembra che nella vita sia stato protagonista di un triangolo simile a quello descritto nel romanzo. Un caso di vita che imita l’arte, e non il contrario. La sua seconda moglie Linda, infatti, era una donna sposata che lavorava nel suo ranch e più giovane di lui di 24 anni. Nel 1997, mentre lui, Linda e la prima moglie Georgia erano in India per un viaggio, sembra che quest’ultima abbia affrontato la questione direttamente, dando ai due la possibilità di spiegarsi. E’ finita con un divorzio e un secondo matrimonio, durato fino alla morte dello scrittore nel 2017.

La seconda chicca è più divertente: quando uscì il romanzo, la rivista National Geographic dovette precisare sul suo sito che nessun Rober Kincaid aveva mai lavorato per la rivista, a causa dei numerosi lettori che chiedevano i suoi reportage.

Vuoi partecipare? 

Se anche tu vuoi partecipare al Book Club P&C leggi qui come farlo.

A.A.A. cercasi lettori per Club di lettura P&C. Ecco come partecipare!

Sui ponti di Madison County nasce una storia di Natale

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *